Canada

Cosa vedere durante un viaggio in Canada?

Città ricche di vita in una natura meravigliosa

Il Canada è senza dubbio una delle mete preferite dagli gli amanti delle escursioni e della natura. Distanze lunghissime, paesaggi silenziosi ed incantati, sequoie centenarie, parchi naturali, migliaia di laghi, baie, balene ma anche città piene di vita e cultura, immerse in un clima particolare, molto rigido in inverno e piacevole in estate.

Un tour del Canada infatti unisce l’esigenza di un viaggio naturalistico, in un ambiente temperato ai confini del Circolo Polare, con quella di un viaggio culturale stile “On The Road”.

Le cose da vedere in Canada sono moltissime, ma secondo noi quelle imperdibili sono le Cascate del Niagara, le città principali, come Montreal, Toronto, Ottawa, Quebec City e Victoria e i Parchi Nazionali, Banff e Jasper.

L’itinerario del Canada può essere suddiviso in tre parti: un tour settentrionale, dove visitare le Montagne Rocciose e le città di Vancouver, Victoria e Calgary, un tour centrale dove potete visitare le cascate del Niagara, Toronto, Ottawa, Montreal e Quebec City e infine anche un tour meridionale, seppur meno battuto dai viaggiatori, dove annotiamo le Gros Morne National Park e le città di Hallifax e di St.John.

C’è da dire che lo stato della foglia d’acero è la seconda nazione più estesa al mondo, dopo la Russia, e per compiere un viaggio in Canada che comprenda tutte queste destinazioni si ha bisogno di un bel po’ di tempo, ma fidatevi, alla fine del viaggio e dopo tutti quei km percorsi, vi sentirete soddisfatti come noi mai, luoghi meravigliosi ed esperienze uniche sono lì ad aspettarvi.

Dopo Toronto, Montreal è la città più grande del Canada. È senza dubbio la capitale culturale del Canada, abitata principalmente da etnia di origine francese. Viaggiando all’interno di questa metropoli vivissima, potrete vedere le bellissime opere moderne, come l’Olympic Tower, l’Underground City e il Montreal Biodome (centro naturalistico stupendo), ma anche la Basilica costruita nel XiV sec. merita un’occhiata.

Obbligatoria è senz’altro una passeggiata nella parte antica della città: Old Montreal, dove l’architettura francese del XVIII Secolo la fa da padrona e nella quale si trovano numerosi negozi tipici, bar e ristoranti davvero molto “cool”. Inoltre c’è la Cattedrale di Notre-Dame, simile seppur in forma più ridotta rispetto alla più celebre situata a Parigi.

Montreal è soprattutto la città del divertimento, ci sono tantissimi locali alla moda, discoteche, speakeasy, parchi divertimento ed anche un Casinò situato sull’isoletta dove si corre il celebre Gran Premio di Formula 1. 

viaggio-in-canada

Quebec City è sicuramente la città più europea del Canada. Situata nell’omonima provincia, è composta prevalentemente da gente di etnia francese e la sua architettura ricorda molto le antiche città europee .

In questa città troverete una certa armonia tra la Quebec City antica, dove ci sono numerosi locali e punti per l’intrattenimento, e quella moderna, dove l’economia e la frenesia delle persone dettano i ritmi della giornata.

Vi consigliamo di vedere The Citadel (La Cittadella), il Palazzo reale, il Parlamento, l’Acquario di Quebec, le Basiliche e il Château Frontenac, famosissimo hotel della città a forma di castello.

viaggio-in-canada

Toronto è la città più popolosa del Canada, nonché la capitale dell’Ontario. Questa città è uno dei centri economici e culturali principali non solo del Canada, ma di tutto il nord America. Toronto infatti è multietnica, con quartieri come Chinatown, Little India e Little Italy, a dimostrazione che la gente di tutto il mondo si reca in questo luogo per cercare fortuna.

Da vedere c’è la Casa Loma, un castello con giardini stupendi, le Toronto Island, il Distillery District (dove potrete assaggiare dei buonissimi whiskey ), High Park, lo Zoo, l’Acquario e vari musei, tra cui il Museo della Scienza. Inoltre il parco Wonderland e l’Edge Walk, dove potrete camminare sospesi in alto su un grattacielo legati a una fune d’emergenza.

Infine, potrete anche trovare una franchigia dell’NBA e una della MLS (Campionato di calcio americano), se siete amanti di questi due sport.

viaggio-in-canada

Capitale del Canada, Ottawa è senza dubbio una tappa obbligata di un viaggio in Canada. Vi sono ospitate le principali sedi politiche e vi consigliamo di visitare appunto la Collina del Parlamento, che si trova nel centro della città.

Da non perdere il Canale Rideau, che in inverno si trasforma nella pista da pattinaggio più grande del mondo e che rappresenta il cuore del festival annuale Winterlude.

Sempre in questa città consigliamo di visitare il Canadian Museum of History, dove troverete le testimonianze degli Indiani d’America che vivevano nella zona, il Children’s Museum, il Byward Market e il Gatineau Park.

viaggio-in-canada

Ex città olimpica, circondata da montagne innevate, Vancouver è una città portuale che si affaccia in una splendida baia sull’Oceano Pacifico. La città è molto moderna ed offre una scenografia artistica, tant’è che è spesso luogo di set cinematografici. Questa spiccata propensione al cinema la rende protagonista della scena artistica canadese, con diversi teatri e centri culturali, spesso connessi all’arte visiva, come la Vancouver Art Gallery.

Un mix di etnie, che potrete verificare girovagando per i quartieri come Chinatown e il Punjabi Market, zone storiche come Gastown, dove potrete vedere l’orologio a vapore e zone commerciali, come Graneville Island.

Segnaliamo, tra le cose da vedere, anche lo Stanley Park: un enorme spazio con una grande foresta, sentieri, parchi gioco piscine e spiagge.

viaggio-in-canada

Il Parco Nazionale Banff, primo parco nazionale del Canada e secondo parco più antico al mondo, è una tappa obbligatoria nel vostro itinerario del Canada. Situato nelle Montagne Rocciose Canadesi è un concentrato di meravigliosa natura selvaggia e panorami mozzafiato.

Questo parco si estende per 6.641 km quadrati di terreno montuoso, ricoperti da foreste di conifere infinite: un paesaggio alpino sconfinato, dove perdersi è molto facile.

Per spostarvi all’interno del parco potrete utilizzare la Icefields Parkway, la prima strada che si snoda all’interno delle Montagne Rocciose, che collega il Lake Louise con il Parco Nazionale Jasper.

All’interno del Banff National Park è possibile fare diverse attività come rafiting, kayak, escursioni a cavallo, trekking meravigliosi e molto altro. Da vedere assolutamente sono il Moraine Lake (in foto), Lake Louise, Emerald Lake, il centro cittadino di Banff che sembra disegnato da un abile pittore.

viaggio-in-canada

Il Jasper National Park è il più grande parco nazionale del Canada. Situato a nord del Banff, prende il nome da Jasper Hawes, che aprì un trading post per la vendita di beni in una delle zone più sperdute del mondo.

Qui potrete vedere i ghiacciai del Columbia Icefield, montagne maestose e vallate ricoperte da una vegetazione conifera fittissima. Sorgenti termali, laghi, cascate e la Tonquin Valley. Potrete anche trovare animali maestosi come i Grizzly, l’Orso Nero, Coyotes, Puma Linci, Wapiti e Caribù.

Vi consigliamo di campeggiare in questa zona, per vivere l’esperienza degli scout americani che si vedono solitamente nei film e per immergervi in uno dei luoghi più selvaggi del pianeta.

viaggio-in-canada

Le Cascate del Niagara rappresentano sicuramente è una meta obbligata di un viaggio in Canada.

Si tratta precisamente di un complesso di tre cascate distinte anche se originate dal medesimo fiume, il Niagara. Situate ad appena un’ora di auto da Toronto, queste maestose cascate hanno un raggio di 57 metri e si sono formate dall’ultima glaciazione che ha interessato il nostro pianeta. È possibile ammirarle sia da vicino che da lontano, dipende dalla vostra disponibilità a bagnarvi un pochino.

Dalla parte canadese (infatti sono visibili anche dalla parte statunitense) si ha una vista maestosa, molti hotel possiedono camere con una vista pazzesca direttamente sulle cascate. Inoltre il paese è molto caratteristico, vi sono diversi bar, stupendi alberghi, nightclub, parco giochi e ben 3 Casinò che fanno di Niagara Falls una piccola Las Vegas canadese.

viaggio in canada

Vi consigliamo di fare un giro anche nella città di Victoria. Situata sull’isola di Vancouver.

Victoria è la città più antica del Canada: fondata dagli inglesi nel 1843, essa prende il nome dalla regina Victoria e diventa il centro commerciale della Hudson Bay Company e vide una grande espansione durante il periodo della corsa all’oro.

Premiata più volte come una delle città con la qualità della vita più alta del Canada, la città ricorda molto le ridenti cittadine inglesi, grazie ai suoi giardini molto curati e per il clima piacevole che la investe. Vi consigliamo di visitare il Royal BC Museum, dove potrete trovare anche i resti di alcune specie di dinosauri, il parco vittoriano Beacon Hill, gli edifici del parlamento della British Columbia, il castello Craigdarroch, il Miniature World, il porto Victoria Harbour e i vari parchi e musei che ci sono nella città

Se la sera voleste divertirvi, discoteche, pub, locali e ristoranti sono lì ad aspettarvi.

INFORMAZIONI RAPIDE:

VALUTA:  Dollaro Canadese
1 EUR = 1,50 CAD (circa)

CAPITALE: Ottawa

LINGUA: Inglese, Francese

FUSO ORARIO: -6/-9 Ore rispetto l’Italia.

VISTI: Obbligatorio il visto d’ingresso eTA da ottenere online (a questo sito)

RELIGIONE: Cattolica (43%), Protestante (30%), Altre.

VACCINAZIONI: Nessuna vaccinazione obbligatoria.

Primavera ed Autunno unici periodi per un viaggio in terra canadese

Quando andare in Canada?

Il meteo del Canada è influenzato dalla vicinanza col Circolo Polare Artico, ma è variabile a seconda della stagione e della posizione.

Il clima del Canada è anch’esso divisibile in diverse zone e quindi, per affrontare un tour del Canada, vi consigliamo di portare un abbigliamento che possa essere utilizzato per condizioni intorno allo 0°, ma considerando che in estate, a seconda della zona, il clima può arrivare anche a 40°, potrebbe far comodo qualcosa di ben più leggero.

Per facilitare la comprensione, vi aiutiamo con una suddivisione:

  • fascia settentrionale: dai – 35° invernali allo 0° estivo;
  • fascia centrale: clima continentale, rigido d’inverno, ma con punte di 40° in estate!
  • fascia meridionale: l’escursione termica è minore rispetto alla fascia centrale, con clima più mite in inverno e umido e caldo d’estate;
  • costa orientale: inverno rigido ed estate piovosa;
  • costa occidentale: inverno freddo, ma accettabile grazie alle correnti oceaniche, ed estate fresca e mediamente piovosa

Il periodo da noi consigliato per un viaggio in Canada è tra Maggio ed Ottobre, a seconda delle vostre esigenze. Una piccola nota però dobbiamo spenderla per il periodo tra Settembre e Ottobre, infatti l’Autunno regala dei colori nelle sterminate foreste, che creano dei veri e propri quadri naturali che aspettano solo di essere ammirati.

LA NOSTRA VALUTAZIONE PER MESE

Gennaio ☀️
Febbraio ☀️
Marzo ☀️☀️
Aprile ☀️☀️☀️
Maggio ☀️☀️☀️☀️
Giugno ☀️☀️☀️☀️☀️
Luglio ☀️☀️☀️☀️☀️
Agosto☀️☀️☀️☀️
Settembre☀️☀️☀️☀️☀️
Ottobre☀️☀️☀️☀️
Novembre☀️☀️
Dicembre ☀️

Cosa c'è da sapere prima di partire per un viaggio in Canada

Canada: Domande Frequenti

Quali documenti mi servono per un viaggio in Canada?

Per un viaggio in Canada è necessario il passaporto con validità residua di almeno sei mesi ed il visto d’ingresso eTA (solo se si accede nel paese per via aerea) che si ottiene facendo una richiesta online qui, similmente a quanto avviene per entrare negli USA.

L’eTA sarà collegata elettronicamente al passaporto del richiedente e sarà valida per cinque anni o fino alla scadenza del passaporto, se questa interviene prima.
Il relativo costo è di 7 dollari canadesi.

Per maggiori informazioni, a tutti coloro che si apprestano a partire per un viaggio in Canada consigliamo di consultare il sito della Farnesina.

Devo fare vaccinazioni obbligatorie per un viaggio in Canada?

Per un viaggio in Canada non è obbligatoria alcuna vaccinazione.

Per ulteriori informazioni visita il sito dell’Unità di Crisi della Farnesina.

Posso comprare una scheda SIM in Canada per connettermi a Internet?

Se si è interessati a comprare una scheda SIM per un viaggio in Canada vi consigliamo di farlo in Italia acquistandone una delle compagnie che possiedono pacchetti di traffico dati da usufruire all’estero; oppure attivare sulla vostra scheda SIM una promozione internet da utilizzare in Canada.

Infatti il Canada è uno dei paesi più costosi per la telefonia mobile al mondo, inoltre comprare una scheda SIM non è facile anche perchè vengono richiesti dati bancari canadesi e residenza nel paese.

Ad ogni modo il Canada è un paese moderno e ci si può facilmente connettere tramite WI-FI di ottima qualità in tutti gli alberghi, ristoranti, centri commerciali, musei e perfino lungo le strade e parchi delle grandi città.

Devo acquistare un'assicurazione sanitaria per un viaggio in Canada?

Per un viaggio in Canada e per qualunque paese al di fuori della comunità europea si consiglia di stipulare prima della partenza un’assicurazione medica e sul bagaglio.

Tutti i viaggi proposti e venduti da Colopolo.it e quindi anche i viaggi in Canada comprendono nel prezzo sempre un’assicurazione medica e bagaglio.

Ovviamente c’è possibilità di stipulare polizze assicurative di viaggio ad hoc per qualsiasi esigenza.

È pericoloso viaggiare in Canada?

Fare un viaggio in Canada significa è essere completamente tranquilli ed al sicuro. Infatti il livello di micro-criminalità è molto contenuto.

Non si avverte praticamente mai una sensazione di pericolo ma ad ogni modo, come per qualsiasi destinazione in cui si appresta a viaggiare, consigliamo di utilizzare cautela nelle periferie e metropolitane delle grandi città e nei locali particolarmente affollati dove a volte si segnalano episodi di borseggio e piccoli furti.

Per tutte le altre informazioni specifiche coloro che si apprestano a fare un viaggio in Canada possono visitare il sito dell’Unità di Crisi della Farnesina.

Ho bisogno di un adattatore di corrente per un viaggio in Canada?

In Canada la corrente elettrica è a 110 V con prese diverse rispetto a quelle utilizzate in Europa. Consigliamo quindi l’acquisto di un adattatore.